Per appuntamento

Stress e disagio lavorativo

Oggi il disagio nei luoghi di lavoro ha assunto molteplici forme e si può manifestare in diversi modi nella persona: psicologico, psicosomatico, relazionale e psicosociale, lavorativo, somatico. 

Chi soffre per le proprie condizioni di lavoro in genere porta con sé tale sofferenza riversandola anche sul nucleo familiare e nella vita di ogni giorno al di fuori del contesto professionale. Essendo all’interno della situazione critica, la persona può avere una notevole difficoltà nel visualizzare ciò che accade e, soprattutto, nel capire cosa potrebbe fare per uscirne, e come potersi muovere. 

La consulenza esperta sul disagio lavorativo permette alla persona di chiarire il proprio stato e eventualmente di rivolgersi anche ad altri professionisti adatti allo scopo come, ad esempio, il medico del lavoro, l’avvocato che si occupa di giurisprudenza del lavoro.


Valutazione dello stress lavoro correlato

Dal gennaio del 2011 in Italia è divenuto obbligatorio per le aziende effettuare la valutazione dello Stress Lavoro-Correlato.

Tale monitoraggio va ripetuto a cadenze regolari ed è finalizzato non solo alla valutazione, ma anche alla prevenzione dei rischi psicosociali  e rappresenta un’attività specifica che si differenzia da altre come, ad esempio, la valutazione del clima organizzativo, o di eventuali situazioni di Mobbing e Burn-out.

Vi sono diversi approcci alla valutazione dello Stress legato al lavoro, da quelli che si limitano a sottoporre al personale una semplice - spesso semplicistica ed inutile – check-list, a quelli che intervengono al fine di visualizzare la reale situazione socio-ambientale, utilizzando anche metodi quali il Focus Group e le interviste a campioni rappresentativi della popolazione aziendale. 

Da parte delle imprese e delle organizzazioni di lavoro la valutazione dello Stress Lavoro-Correlato dovrebbe essere colta come una preziosa occasione per migliorare la qualità della vita di lavoro e ottenere così, tra le altre cose, una migliore produttività del sistema.


Stress, mobbing, bossing, bullying, harassment, workaholism – Dipendenza da lavoro

Il disagio lavorativo ha molte forme e molte persone lavorano in condizioni negative.

Provare sofferenza psicologica e psicosociale nelle organizzazioni è divenuto frequente, e spesso chi è oggetto di persecuzioni, aggressioni, provocazioni distruttive non sa cosa fare.

Lo stress legato alle condizioni di lavoro può essere una situazione indotta dall’esterno, ma anche innescata dalla persona stessa. E’ il caso della “Dipendenza da Lavoro”, ma anche di forme irragionevoli di demotivazione e disaffezione.

Talvolta sono i manager ad essere “malati”, ad esempio scaricando costantemente il loro stress sui collaboratori, oppure non fidandosi di nessuno ed effettuando un forte controllo autoritario sul gruppo.

In tutte queste situazioni i problemi possono essere affrontati e risolti per mezzo del Counseling, del Coaching, e delle Psicoterapie focalizzate a breve termine.