Per appuntamento

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
CAPTCHA con immagine

Libri

Come leggere e gestire i contrasti per vivere bene

Come riconoscere e gestire i conflitti nelle relazioni di coppia, di amicizia, con i figli, con i familiari e nel lavoro? Quali sono le principali cause di conflitto? Il conflitto può essere utile? Questo libro affronta il tema del conflitto, potenziale o reale, analizzando con nuove prospettive gli aspetti emotivi, razionali, interpersonali, di ruolo e di gestione di poteri e posizioni, nella vita personale e in quella professionale. Basandosi su metodi negoziali sperimentati e uscendo dallo schema stereotipato "io vinco - tu perdi", si propongono linee guida e approcci concreti per la gestione efficace e produttiva di conflitti e divergenze. Cosa si nasconde dietro alle prese di posizione che si assumono (o si temono) nelle divergenze con gli altri? Quali desideri, mete, timori, difese, interessi? Sotto la punta dell'iceberg di un conflitto ci sono infatti dinamiche e mondi che, se riconosciuti ed esplorati, possono aiutare a trovare soluzioni soddisfacenti per tutti gli attori in gioco, e non solo pseudosoluzioni parziali, di ripiego o frustranti. Se si superano quei comportamenti di aggressività o di passività che spesso si adottano per difendersi dallo stress e dalla tensione che lo stesso conflitto produce, e se si gestisce bene, il conflitto può evidenziare le potenzialità di un confronto produttivo e creativo.

In libreria e online

Leggi un estratto del libro.

Anno di pubblicazione
2019

Come vivere oggi sul Pianeta R.U.

Vivere nel mondo del lavoro è affascinante, ma non è semplice. Il testo propone un viaggio-avventura in questa realtà dove le persone sono dette Risorse Umane e dove vigono regole spesso non scritte. Il Pianeta R.U. è popolato da capi e colleghi, diritti e doveri, compiti e obiettivi, budget e risultati. Si incontrano novità, problemi, situazioni, figure interessanti, ma talvolta anche inquietanti: risorse disumane da cui è importante difendersi. Il volume è uno strumento chiave e innovativo per chi vive e viaggia su questo pianeta verso il futuro, per operare produttivamente insieme ad altre persone, per realizzare uno scopo soddisfacente e per conseguire una possibile felicità organizzativa.

 

Consulta l'indice del libro oppure leggi un estratto del libro

Acquista il libro Risorse Umane e Disumane

Anno di pubblicazione
2017
Metodi per un dialogo efficace nei contesti organizzativi e istituzionali 
Sono prese in esame le applicazioni del colloquio-intervista nel mondo del lavoro contemporaneo, considerando gli aspetti teorici e le caratteristiche metodologiche, tecniche e operative. L’autore analizza i principali contributi offerti dalle discipline psicologiche sullo sfondo delle questioni più significative dibattute a livello internazionale. Lo svolgimento del colloquio-intervista è analizzato nelle tre dimensioni-base della struttura, del processo e della dinamica, dando spazio a ciò che accade nella mente dell’intervistatore e nel qui-e-ora della relazione tra intervistatore e intervistato. 
Il testo è utile per chi affronta responsabilità gestionali nell’ambito delle quali i format classici di intervista convivono con il colloquio di counseling e coaching, di socializzazione al lavoro, di valutazione del potenziale e di empowerment delle risorse umane. La metodologia è declinata sulla base delle due grandi impostazioni teorico-applicative: i format strutturati e semistrutturati e l’intervista libera o parzialmente strutturata.

 

Consulta l'indice del libro

Acquista il libro edito da Raffaello Cortina Editore

Anno di pubblicazione
2015

 

Il volume tratta delle metodologie di selezione e di valutazione delle qualità soggettive, illustrando le conoscenze che offre la psicologia a chi si occupa di assessment delle risorse umane, con frequenti richiami alla letteratura e alle esperienze internazionali. Un testo per HR manager, professional di valutazione delle risorse umane, psicologi del lavoro e quanti sono impegnati nel difficile compito di scegliere i collaboratori nelle organizzazioni.

 

Consulta l'indice del libro

Leggi l'estratto del libro su Google Libri

Anno di pubblicazione
2015

Cause e rimedi per una formazione utile e sostenibile

Dedicato a coloro che si occupano di formazione, addestramento ed educazione degli adulti, il libro svela il lato oscuro della formazione. Perché la formazione non funziona? Esplorando ogni aspetto che determina il fallimento della formazione, il libro delinea le logiche per realizzare una formazione adeguata, eticamente rispettosa e organizzativamente sostenibile.

 

Anno di pubblicazione
2014

La valutazione psicologica delle competenze nei ruoli di responsabilità organizzativa

Testo fondamentale in questo momento, data l’assoluta necessità di costruire ambienti organizzativi sani e salubri attraverso un Managerial Assessment delle persone collocate (o da collocare) nelle posizioni di leadership e di responsabilità organizzativa a ogni livello.

 

Anno di pubblicazione
2013

Modelli innovativi per amministrazioni di eccellenza

Il libro offre un quadro della formazione nella realtà della P.A., inserendo la programmazione della formazione nel contesto della gestione & sviluppo delle risorse umane e nella specifica realtà normativa della P.A. Ipotesi e proiezioni metodologiche sono integrate da esempi concreti di applicazione.

 

Anno di pubblicazione
2011

La paura di volare (che i recenti episodi di terrorismo suicida hanno ulteriormente accentuato) è una tra le “nuove” paure più diffuse. Se anche voi avete paura di volare, con questo volume non solo potrete prendere coscienza del vostro problema, ma potrete trovare indicazioni concrete per realizzare un percorso di cura che vi consentirà di superare (o almeno contenere) il disagio.

 

 

Consulta l'indice del libro

Leggi alcune pagine del libro su Google Libri 

 

Anno di pubblicazione
2011

Bussole, attrezzature e suggerimenti per inserirsi al meglio nei nuovi contesti di lavoro

Cosa chiedono realmente le organizzazioni alle persone che assumono? Ricco di continui riferimenti a situazioni concrete, il volume offre un ventaglio di indicazioni su come fare fronte alle più diffuse situazioni problematiche. Uno strumento concreto per tutti coloro che entrano nel mondo del lavoro e vogliono migliorare la propria efficacia professionale.

 

Consulta l'indice del libro

Leggi l'anteprima del libro

Anno di pubblicazione
2010

Cos'è e come si manifesta il workaholism  

Il workaholism è la dipendenza che si sviluppa nelle persone che non sanno e non possono allontanarsi, fisicamente e mentalmente, dalle proprie occupazioni professionali. È considerata una dipendenza rispettabile, socialmente tollerata, vissuta con una sorta di "benevolenza" sia dal soggetto che dall'ambiente. Ma, come in tutte le dipendenze, le persone tendono a sottovalutare il proprio stato, convinte di poterne uscire fuori quando vogliono. Purtroppo non è sempre così. Notevoli, infatti, sono i contraccolpi sulla salute psicofisica del workaholic, non solo nel contesto lavorativo, ma anche sui suoi rapporti familiari e sulla sua vita sociale. Quando il "workaholic" è a capo di un team di lavoro lo stress e la pressione ricadono sulle spalle dei collaboratori: possono così verificarsi forme di sopruso, nel contesto di una leadership autoritaria e direttiva che non lascia spazio alle persone. Questo manuale offre un quadro completo e ampio di cosa è, come si manifesta e come si può gestire il workaholism nel mondo del lavoro e delle organizzazioni.

 

 

Anno di pubblicazione
2010

La tecnica proiettiva di Hans Zulliger nella diagnosi di personalità. Caratteristiche, dati normativi e applicazioni

Lo Zulliger Test è ampiamente utilizzato per le diagnosi di personalità negli ambiti di applicazione scolastico, di orientamento, clinico, organizzativo, militare, di counselling e giuridico. L’obiettivo di questo libro è fornire ai professionisti (psicologi e psichiatri) le conoscenze necessarie al suo corretto uso.

 

Anno di pubblicazione
2008

Il volume tratta in modo sintetico ma esaustivo due metodologie ampiamente utilizzate nel mondo delle organizzazioni: i cosiddetti metodi di gruppo (tra cui l’Assessment center) e i test. Si rivolge ai responsabili del personale, ai professional di selezione e di valutazione delle risorse umane, agli psicologi occupazionali e a quanti - manager, imprenditori e responsabili di unità operative - sono impegnati nella difficile attività di scegliere i collaboratori nelle organizzazioni di lavoro.

 

Anno di pubblicazione
2006

Lo scopo del volume è quello di offrire al lettore le conoscenze che oggi la psicologia mette a disposizione di coloro i quali si occupano professionalmente di assessment delle risorse umane.

 

Consulta l'indice del libro

Leggi l'estratto del libro su Google Libri

Anno di pubblicazione
2006

Tecniche e metodi operativi per condurre il colloquio valutativo tra capo e collaboratore

Un volume rivolto a tutti coloro che, dirigenti, quadri e capi intermedi hanno la responsabilità di gestire e di valutare team di collaboratori. Affronta nel dettaglio tutte le singole fasi del colloquio. Propone specifiche schede valutative da redigere e formalizzare, schemi pratici, una check list e le risposte alle più frequenti domande che lo stesso capo può porsi nei confronti della propria attività di valutatore.

 

Anno di pubblicazione
2005

Impostazioni tecniche e metodologie nell'assessment manageriale

Una guida esaustiva alle metodologie di assessment utilizzabili nelle organizzazioni per una valutazione - o diagnosi - psicologica, in profondità, delle caratteristiche soggettive di candidati (esterni o interni) da destinare ad incarichi di responsabilità organizzativa o da avviare in percorsi di sviluppo imprenditoriale, manageriale, professionale, e commerciale.

 

Anno di pubblicazione
2003

La valutazione psicologica della personalità nei ruoli di responsabilità organizzativa

Fino a che punto, oggi, le aziende dedicano un'adeguata attenzione alla scelta dei loro referenti manageriali, commerciali e professionali? Che livello di coscienza esiste in merito alle sottili, nascoste, ma insidiosissime psicopatologie che molti responsabili presentano, ma che non possono essere visualizzate se non abbracciando un punto di vista psicologico, clinico e diagnostico?

 

Anno di pubblicazione
2002

Scegliere per eccellere

L'individuazione delle migliori risorse umane costituisce la premessa indispensabile e performance aziendali superiori.

Anno di pubblicazione
1989

Karl Abraham e la psicoanalisi clinica

Il contributo alla psicoanalisi clinica nell'opera di K. Abraham / Andrea Castiello D'Antonio 

 

 

Anno di pubblicazione
1981